Li cunt Antich, gli antichi racconti in vernacolo di Mina De Luca a Grottaminarda

0
87


Sarà presentato sabato 10 giugno, alle 18.30, presso il Castello d’Aquino di Grottaminarda il libro di Mina De Luca “Li cùnt Antich’”, un’affascinante raccolta di antichi racconti in vernacolo grottese che riporta indietro nel tempo tra realtà ed immaginazione, tra fatti di cronaca realmente accaduti, leggende ed episodi divertenti dai quali sono nati motti che identificano la comunità grottese.

L’autrice ci fa ritornare bambini insieme a lei quando in inverno, davanti al camino o d’estate all’ombra del pino secolare di località “Cognole”, ascoltava affascinata i racconti della nonna e delle zie, ci fa assaporare quell’atmosfera familiare e rassicurante e poi ci fa immergere nelle vicende più disparate strappandoci commozione e sorrisi.

Si tratta, tra le altre cose, del primo libro in dialetto grottese. Esiste una buona letteratura sulla storia locale, ma ancora nulla in vernacolo.

Questo libro, inoltre, è il risultato di un uso positivo dei social. A fare da “ponte”, infatti, per la sua stesura, il gruppo Facebook “Grottaminarda paesologica” creato da Mauro Orlando. Mina De Luca per il puro gusto di condividere con gli altri queste storie inizia a scriverle nel gruppo, i racconti ricevono subito un grande riscontro anche da parte di studiosi di storia locale. Ne si riconosce la valenza culturale per il contenuto legato alle tradizioni locali, per la conservazione del dialetto, per una riscoperta delle radici e di un tipo di socialità che oramai non esiste più. Le viene consigliato di mettere nero su bianco quello straordinario patrimonio affinchè non vada perduto. Nasce così il volume, “Li cùnt Antich’”, con 36 racconti in dialetto e rigorosa versione tradotta in italiano per quanti non masticano il dialetto.

Alla presentazione del libro interverranno il Sindaco di Grottaminarda, Marcantonio Spera, la Presidente del Consiglio Comunale, Virginia Pascucci, l’Assessora alle Attività Culturali, Marilisa Grillo, l’Assessora alla Promozione delle Tradizioni Popolari, Doralda Petrillo. Sarà presente, naturalmente, l’autrice, Mina De Luca, che sarà intervistata dalla giornalista Monica De Benedetto.

Previsto anche un piacevole momento di lettura di alcuni brani da parte degli attori dilettantistici: Paolo Vitale, Igor Palumbo ed Erika Fierro. La cittadinanza è ovviamente invitata a partecipare.


Post Views: 43



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here