Audace Cerignola-Avellino, Pazienza: “Se devono farci gol devono essere bravi loro”

0
19


L’Avellino ha pareggiato nella trasferta con l’Audace Cerignola. La gara, valida per la ventinovesima di Serie C girone C è terminata 1-1. In rete per i padroni di casa Ruggiero, mentre per gli ospiti gol di Gori.

Audace Cerignola-Avellino, Pazienza sulla gara

Nel post gara ha parlato ai microfoni di Prima Tivvù il tecnico dell’Avellino Pazienza: “Usciamo con un punto su un campo difficile. Nel primo tempo la squadra non è stata la stessa del secondo, ma non si è tirata indietro. Abbiamo preso un gol banale, evitabile. Se devono farci gol devono essere bravi loro. Nel primo tempo abbiamo avuto un’occasione pericolosa su un calcio d’angolo.

Nel secondo tempo i ragazzi hanno trovato una prestazione eccezionale. Il rigore si può sbagliare. Subito dopo il pareggio abbiamo avuto un’altra occasione. I ragazzi ci hanno provato fino alla fine, c’è rammarico e rabbia. Torniamo a casa e prepariamo la gara di mercoledì.

Cosa migliorare? L’attacco alla linea della difesa avversaria, cosa che abbiamo fatto meglio nel secondo tempo. Dobbiamo continuare a crescere sotto questo punto di vista, se rimaniamo lì senza attaccare la linea di difesa non costringiamo loro a fare una scelta. Ci stiamo lavorando per trovare i meccanismi e la velocità di esecuzione. Dobbiamo crescere velocemente.

Il 442 era per creare scompiglio e giocare uomo su uomo. Il 352 invece è servito per dare energie alla squadra che aveva spinto, con giocatori che potevano portare un po’ di gamba”.

Audace Cerignola-Avellino, Cionek sulla prestazione

Ha poi continuato Cionek: “Per noi era importante vincerla. Stiamo rincorrendo il primo posto dall’inizio, volevamo riscattare il pareggio della scorsa gara. Il Cerignola ha approcciato meglio, ma non abbiamo concesso molto. La squadra nonostante le difficoltà è rimasta ancora in partita. Prendiamo questo punto con umiltà, in vista della prossima gara che è importantissima.

Ci sono molti over trenta nello spogliatoio, ma i giovani contano tanto. Siamo un bellissimo gruppo, è un peccato per qualche risultato non positivo. Diamo sempre il massimo, ognuno sa quello che deve fare. Ci è mancata continuità, abbiamo vinto gare difficili. Nulla è perduto, ci sono ancora tante gare e daremo il massimo”.

 

 

Iscriviti al nostro canale YouTube per rimanere sempre aggiornato!

 

 



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here