Rugby – Covid, l’Irpinia riparte dai più piccoli: iniziative ad Avellino e Ariano – IL CIRIACO

0
9


veduta del Santo Spirito

Con la partenza delle attività facoltative di domenica scorsa il rugby campano ritrova finalmente il rettangolo di gioco dopo oltre un anno e riconsegna un ulteriore segnale di incoraggiamento in vista del futuro. Segnale ancora timido, va detto, perché il programma delle gare previste è stato ridimensionato da sopraggiunte difficoltà organizzative, ma che non ha comunque impedito del tutto alle categorie seniores e juniores di battezzare questo importante passaggio. Tra le sfide andate in scena quella di cartello era sicuramente la partita del Casino di Santa Maria Capua Vetere, dove la formazione seniores locale ha affrontato l’Amatori Napoli Cadetta. Ad aggiudicarsi la vittoria sono stati gli ospiti, forti di cinque mete contro una dei casertani. Domenica prossima si sarebbe dovuto tenere il secondo turno, ma proprio nella giornata di oggi è arrivata la comunicazione federale dell’annullamento dell’intera giornata a causa, ancora, di problematiche organizzative dei club.

Intanto, seppur non attraverso competizioni specifiche, anche in Irpinia l’ovale ha ripreso a rotolare o si accinge a farlo. Il primo sussulto è arrivato dal Tricolle, dove nei giorni scorsi si sono tenuti i previsti allenamenti in Villa Comunale destinati a bambini e ragazzi fino ai 18 anni. A causa del maltempo delle ultime ore le attività sono state sospese per questa settimana, ma ripartiranno da martedì, come spiega la portavoce dell’Ariano Rugby, Annachiara Armonico. “Eravamo impazienti di verificare la risposta del territorio alla nostra iniziativa – spiega – e in questo senso siamo stati felicemente sorpresi di riscontrare che il gruppo juniores è rimasto sostanzialmente intatto. Inoltre ci ha fatto piacere accogliere anche giovani curiosi e potenziali nuove leve. Con la ripartenza di martedì – aggiunge Armonico – rientreremo in un progetto di più ampio respiro dell’Amministrazione Comunale e voluto dall’assessore allo sport di Ariano, Michela Cardinale, grazie al quale la fruizione della Villa Comunale verrà calendarizzata per le varie discipline sportive, trasformando così la struttura in una vera e propria casa dello sport a 360° per tutta l’estate. È un’idea che ci è piaciuta molto”. L’altra novità che arriva dal Tricolle riguarda l’organizzazione della visita del neo-presidente della Fir Campania. Giuseppe Calicchio. “Ci piacerebbe mostrare l’Arena Mennea al presidente Calicchio e favorire un contatto diretto con il sodalizio, ma per poter preparare questa visita occorreranno ancora dei giorni”.

Spostandoci nel capoluogo, al parco Santo Spirito è regolarmente iniziata la prevista opera di restyling della struttura rugbistica, e, con tutta probabilità, nel weekend si chiuderà la prima tranche dei lavori. Le attività subiranno poi uno stop, per ripartire ad agosto. “Il motivo – spiega il coach dell’Avellino Rugby, Antonio Mernone – risiede nella partenza del Campo Estivo, che dal 14 luglio accoglierà i bambini dai 6 ai 13 anni per lo svolgimento di svariate attività sportive e non solo il rugby”. Il Campo (locandina in basso) sarà attivo dalle 7.30 alle 16.30 di tutti i giorni compresi tra il lunedì e il venerdì e durerà fino alla fine di luglio. “Non è escluso tuttavia – aggiunge Mernone – che in caso di richiesta l’iniziativa possa prolungarsi anche in agosto”. Responsabili del progetto, che è stato promosso anche dalla ventesima edizione degli Sport Days provinciali, saranno i dirigenti del sodalizio biancoverde Carmine Caliano e Idanna Roca. Nel frattempo con l’avvinarsi del Solstizio d’Estate il club non ha ancora sciolto le riserve in merito all’organizzazione della tradizionale festa. A preoccupare il presidente Roca ed il suo staff sono le incertezze relative all’evoluzione dello scenario pandemico e del passaggio alla cosiddetta ‘zona bianca’, motivo per il quale i festeggiamenti potrebbero anche tramutarsi in un ‘open day’ sportivo da tenersì, di giorno, nell’ultima domenica di giugno.

Chiudiamo con gli affari di Palazzo e con l’insediamento del nuovo consiglio targato Calicchio. Per questo step occorrerà verosimilmente la convocazione della prima assemblea, occasione nella quale si procederà anche all’elezione del vicepresidente della Fir Campania e all’indicazione dei fiduciari provinciali del Comitato, i quali verranno successivamente proposti alla sede centrale dell’organismo per la ratifica. Per tutto questo non c’è ancora una data, ma tutto lascia presagire che ci saranno sviluppi nell’arco di una settimana o poco più.

locandina dei Campi Estivi dell’Avellino Rugby

 



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here