Ricetta Spaghetti vongole e nduja

0
11


Spaghetti vongole e nduja

Solo chi osa può scoprire nuovi orrizonti di sapore e gli spaghetti vongole e nduja sono proprio un piatto innovativo e insolito, un azzardo culinario dai sapori forti e decisi. Per questa ricetta alternativa siamo partiti da un classico primo di pesce dai sapori mediterranei come gli spaghetti alle vongole, arricchendolo con uno degli ingredienti più saporiti della cucina calabra: la nduja, un particolare insaccato spalmabile e dal gusto piccante che donerà un sapore speciale a questo primo piatto, di cui sveleremo qui tutti i segreti!

Venite a scoprire altri deliziosi piatti della cucina mediterranea:

Per preparare gli spaghetti alle vongole e nduja, cominciate dalla pulizia delle vongole. Assicuratevi che non ci siano gusci rotti o vuoti, andranno scartati. Passate poi a batterle contro il lavandino, o eventualmente su un tagliere. Questa operazione è importante per verificare che non ci sia sabbia all’interno: le bivalve sane resteranno chiuse, quelle piene di sabbia invece si apriranno. Poi ponete le vongole in un colapasta poggiato su una ciotola e sciacquatele. Quindi versatele in una ciotola e aggiungete abbondante sale grosso. Lasciate in ammollo le vongole per 2 ore 1. Trascorso questo tempo le vongole avranno spurgato eventuali residui di sabbia, sciacquatele ancora e scolatele 2. Tritate finemente il prezzemolo 3.

In un tegame mettete a scaldare un filo d’olio. Poi aggiungete uno spicchio d’aglio 4. Unite le vongole 5. Chiudete con il coperchio 6 e lasciate cuocere per qualche minuto a fiamma alta. Le vongole si apriranno con il calore, quindi agitate di tanto in tanto il tegame finché non si saranno completamente dischiuse. 

Nel frattempo ponete sul fuoco una pentola colma di acqua salata, non appena avrà raggiunto il bollore versate gli spaghetti 7 e cuoceteli al dente. Quando le vongole saranno tutte aperte spegnete subito la fiamma, altrimenti le vongole cuoceranno troppo. Scolatele 8, raccogliete l’acqua di cottura e scartate l’aglio. Sgusciate parte delle vongole e altre conservatele intere 9.

Quindi versate l’acqua delle vongole nella stessa padella, unite la nduia privata del budello 10 e mescolate per amalgamare. Scolate qui gli spaghetti 11 e continuate a cuocere utilizzando un po’ di acqua di cottura della pasta 12.  

A fine cottura unite anche le vongole 13 e il prezzemolo tritato 14, un filo di olio e una bella macinata di pepe nero. Ora gli spaghetti alle vongole e nduia sono pronti da servire 15.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here