Ponteggio non a norma, denunciato il titolare di un’impresa edile

0
26


La sicurezza dei lavoratori costituisce uno dei compiti primari svolti dall’Arma dei Carabinieri, quotidianamente impegnata in un capillare controllo della legalità sui luoghi di lavoro.

Pertanto i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, unitamente al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro e in stretta sinergia con i funzionari dei competenti Ispettorati Territoriali del Lavoro, hanno intensificato i controlli in ambito provinciale, effettuando dei servizi straordinari specificatamente dedicati alla verifica del settore edile.

Nella circostanza, l’accesso ispettivo ad un cantiere edile di Savignano Irpino, effettuato dai Carabinieri della locale Stazione congiuntamente ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino, ha portato alla denuncia del titolare di un’impresa edile: all’esito delle verifiche, sono state rilevate alcune violazioni alle norme del Decreto Legislativo 81/2008 sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. In particolare, è stato appurato che il ponteggio non era a norma e non era stato redatto il previsto Piano Operativo di Sicurezza (POS).

Oltre alla sospensione temporanea dei lavori e al deferimento dell’imprenditore in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento, sono state impartite prescrizioni con ammende per oltre 25mila Euro ed elevata una sanzione amministrativa per l’importo di 2.500 Euro.

Tali controlli, finalizzati tra l’altro al contrasto del lavoro sommerso, proseguiranno anche nei prossimi giorni nell’intera provincia: la tutela dei diritti dei lavoratori e il corretto assetto dei rapporti di lavoro rappresentano un’esigenza imprescindibile.



Post Views:
90



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here