“Non abbiamo sbagliato l’approccio, ora ci aspetta il Napoli” – SportAvellino.it

0
13


La Sandro Abate non fallisce l’appuntamento con la Coppa Italia. La formazione avellinese accede ai quarti di finale della competizione nazionale grazie al 6-3 rifilato al Melilli. Nel post gara il tecnico degli irpini Piero Basile ha analizzato la partita.

Sono stati giorni difficili per noi, abbiamo avuto la fortuna di affrontare il Melilli in queste condizioni. Abbiamo affrontato questa gara in condizioni difficili, la squadra si è espressa bene e abbiamo sofferto poco. Il nostro obiettivo oggi era quello di entrare in campo e portare in porto il risultato. Sappiamo che è un obiettivo della società, abbiamo centrato i quarti di finale. Quando l’arbitro fischia la fine della gara non si devono avere rimpianti, affrontavamo una partita da dentro o fuori e quando si giocano queste gare bisogna dare tutto. Non abbiamo sbagliato l’approccio, sapevamo che nel primo tempo avremmo sofferto perché il Melilli era fresco. La squadra però ha fatto bene, anche oggi abbiamo fatto due gol da palla da fermo.  

Sul prossimo turno di Coppa Italia contro il Napoli: “Ora ci aspetta un incontro spettacolare col Napoli, daremo battaglia e filo da torcere alla prima della classe giocandoci l’accesso alla final four del 14 febbraio. Si lavora per giocare queste partite, affrontiamo i più forti del campionato. Dobbiamo fare una partita perfetta per approdare alle final four”.

Sul derby di domenica sera contro la Feldi Eboli: “Adesso dobbiamo recuperare energie, oggi eravamo in condizioni pessime. Troveremo soluzioni per la partita di domenica che sarà sicuramente con la squadra migliore del campionato in questo momento. Il momento dell’Eboli è importante e credo che in queste settimane sia la migliore del campionato”.

Sulle condizioni di Douglas Nicolodi: “Con Roma è entrato in campo per darci una mano. Ha un affaticamento sugli adduttori, adesso dobbiamo recuperarlo. Stiamo cercando di gestirlo, tra 3/4 settimane tornerà al meglio della forma”.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here