LE PAGELLE BIANCOVERDI – Carriero trascinatore, Tito dove sei? E Fella… – IL CIRIACO

0
5


La regular season dell’Avellino termina con un deludente 1-1 contro la retrocessa Cavese. I lupi vanno in vantaggio salvo poi farsi recuperare nella ripresa (IL RACCONTO DEL MATCH). Un pareggio che costa caro, perché con il pari tra Catanzaro e Monopoli la squadra di Piero Braglia, avesse vinto, sarebbe arrivata al secondo posto.

Questi i voti dei lupi.

PANE 6,5: Pochi gli interventi decisivi, ma in uno salva letteralmente l’Avellino dal 2-1 della Cavese. Anche stavolta non fa rimpiangere Forte

 

 

 

 

 

 

 

LAEZZA 6: Buona partita, giocata per 90′ dopo tantissimo tempo. Potrà essere una grande risorsa per i playoff, viste le qualità difensive ma anche per la sua personalità

 

 

 

 

 

 

 

DOSSENA 6.5: Vero leader difensivo, compie un paio di recuperi incredibili, oltre a sfiorare il gol. Sembra ormai diventato inamovibile nella retroguardia biancoverde

 

 

 

 

 

 

 

ILLANES 6: La sua partita dura solo 45′, dove i rischi corsi sono davvero pochissimi. Altra prestazione positiva da parte dell’argentino

 

 

 

 

 

 

 

RIZZO 6.5: Non compie chissà quale giocata, ma la sua qualità è nettamente superiore a chi di solito ricopre il ruolo e si vede: sarà lui il titolare sulla fascia destra ai playoff?

 

 

 

 

 

 

 

CARRIERO 7: Altra partita enorme: mette uno zampino e mezzo sul gol del vantaggio, in pieno recupero fornisce un pazzesco assist a D’Angelo che viene poi fermato solo dalla traversa: semplicemente l’uomo in più

 

 

 

 

 

 

 

ALOI 6: Non grandi spunti in questa partita confusa: per chi, come lui, vive di geometrie e detta il gioco e i tempi, non ci sono dunque le condizioni miglior per far bene

 

 

 

 

 

 

 

D’ANGELO 6.5: Era a pochissimi centimetri dal regalare una gioia enorme alla sua squadra, invece il suo potentissimo destro a fine gara si stampa sulla traversa. Ma, finalmente, riecco sprazzi del vero D’Angelo

 

 

 

 

 

 

 

TITO 5.5: Non riesce ad incidere come al solito in fase offensiva: troppo impreciso, anche meno partecipe di quanto ha fatto vedere in questo campionato

 

 

 

 

 

 

 

FELLA 5.5: Una sfortunatissima traversa e poco più: servirà tutto un altro giocatore ai playoff se si vuole provare a fare un percorso lungo

 

 

 

 

 

 

 

MANIERO 6.5: Con una fortunosa deviazione regala il gol del momentaneo vantaggio ai lupi. Oltre quello, però, poco altro: continua il periodo poco florido delle punte biancoverdi

 

 

 

 

 

 

 

MICELI 6: Entra e compie subito un ottimo intervento, senza il quale l’Avellino avrebbe probabilmente subito gol. Ma non sarà facile per lui ritrovare la titolarità in difesa visto il rendimento dei compagni di reparto

 

 

 

 

 

 

 

ADAMO 5: Perde l’uomo sul primo palo (Senesi) che spizza di testa servendo a Marzupio l’assist dell’1-1. In attacco non va assolutamente meglio, anzi…

 

 

 

DE FRANESCO S.V.

 

 

 

BERNARDOTTO S.V.

 

 

 

SANTANIELLO S.V.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here