Gautieri: “Ringrazio la società, i ragazzi con me hanno dato tutto. Taurino? Lasciatelo lavorare in pace”

0
16


Torna a parlare, a settimane di distanza, l’ormai ex allenatore dell’Avellino Carmine Gautieri. Giunto sulla panchina biancoverde nello scorso febbraio per sostituire l’esonerato Piero Braglia, Gautieri non è stato capace di dare la svolta ad una stagione finita sui binari sbagliati. Da tecnico libero da qualsiasi vincolo contrattuale, l’ex Triestina ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Sport Channel 214.

Ringrazio la società che mi ha messo in condizione di lavorare bene. I ragazzi per quanto mi riguarda e per quello che si è detto hanno dato tutto, a me hanno dato tutto e ho visto qualcuno anche piangere nell’ultima debacle di Foggia. Se tornassi indietro io rifarei le stesse cose, cioè quando mi sono presentato ad Avellino io avevo preparato un sistema di gioco. Poi sono arrivato e c’erano 12/13 giocatori fuori e per forza di cose ho dovuto giocare diversamente. Ma la rosa dell’Avellino l’anno scorso era nata per giocare a tre, non poteva giocare a quattro. Di Gaudio non lo puoi snaturare”.

Sulle decisioni prese dalla dirigenza irpina: “Il presidente ha fatto delle scelte e ha le sue ragioni perché poi è lui che caccia i soldi e che deve decidere chi far rimanere e chi no. Chi non fa parte di questa società perde tanto”.

Sul direttore sportivo dell’Avellino Enzo De Vito: “Il direttore lavora 24 ore al giorno. Anche nei momenti di difficoltà me lo sono ritrovato a tavola a mangiare con me“.

Esprime la sua opinione anche sul nuovo allenatore Roberto Taurino: “Io mi permetto di dire di lasciarlo lavorare in pace anche attraverso le sconfitte perché poi sono le sconfitte che ti fanno vincere i campionati”.



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here