Crema show, pokerissimo della Sandro Abate che vince e si gode il secondo posto

0
9


Rispetta i pronostici della vigilia la Sandro Abate, che vince la sua quarta partita nelle ultime cinque, e si guadagna il momentaneo secondo posto in classifica. MVP della partita Crema, che mette a referto una tripletta. Ottima prova complessiva della squadra, che ora può sognare davvero in grande.

Primo tempo

Inizia la partita con la Sandro Abate subito pericolosa dopo pochi secondi, su calcio di punizione Fantecele non riesce a segnare. Spinge forte la Sandro Abate, dopo poco più di un minuto Bagatini sblocca il match su un assist preciso del capitano Fantecele. Ritmi altissimi da parte dei padroni di casa, Dalcin si divora un gol a porta praticamente sguarnita. Arriva la reazione degli ospiti che con Caputo prima e Jeferson poi non riescono a trovare la via del gol. Ancora Bagatini al tiro, ma becca il palo esterno. È pericolosa la Sandro Abate in avanti, fioccano le occasioni, è bravo l’estremo difensore ligure. Entra Silon e prova a dare la scossa ai suoi, Perez è bravo nel respingere. Attacchi timidi da parte della squadra ligure, ne approfitta la squadra di casa che con Crema trova il raddoppio. Crema parte in slalom, salta un paio di avversari e deposita la palla in rete. Gol spettacolare dell’italo-brasiliano, 2-0 dopo dieci minuti. Tentativi velleitari da parte degli ospiti che cercano di riaprire la partita, la Sandro Abate si difende con ordine. Buon tentativo di Jeferson Titon, Thiago Perez è bravo. Genova non punge, i padroni di casa calano il tris. Filtrante di Ercolessi, che imbuca Dalcin, che da solo davanti al portiere trova l’angolino. Time out forzato da parte di Lombardo, che vuole dare la scossa alla sua squadra. L’occasione più pericolosa per gli ospiti capita sui piedi di Jeferson, di potenza calcia fuori. Crema fa ammattire gli avversari, ma non riesce a trovare lo specchio della porta. Altra chance di allungare, Fantecele da solo calcia al lato. Si conclude il primo tempo, con il risultato di 3-0 per la squadra di Lopez.

Secondo tempo

Inizia la ripresa con la squadra genovese chiamata alla rimonta, dopo un brutto primo tempo. Pressing alto della squadra di Lopez, non permette ai liguri di ragionare ed impostare il gioco. Un po’ di confusione in fase difensiva, ne approfitta Jeferson Titon, che di potenza riesce a battere Perez. 3-1. Ci inizia a credere Genova, che alza il proprio baricentro, e sotto porta Silon non perdona. Partita riaperta. La Sandro Abate non ci sta e reagisce al gol subìto. Crema in contropiede, coast to coast dell’italo-brasiliano, cha da zona defilata incrocia e mette la palla in buca d’angolo. 4-2. Neanche il tempo di festeggiare, che il CDM accorcia nuovamente. Sugli sviluppi di una rimessa laterale, si libera Fabinho, che insacca Perez. È un Crema show quest’oggi al Del Mauro, segna di nuovo lui. Tripletta e Sandro Abate di nuovo avanti di due. 5-3 a dieci minuti dal termine. Portiere di movimento per il  Genova, nella speranza di riaprirla nuovamente. Perez compie una grande parata su Caputo.  Ribaltamento di fronte, Fantecele si divora il gol della sicurezza. Quinto fallo speso da parte degli ospiti, al prossimo fallo sarà tiro libero per Avellino. Time out di mister Lombardo, che vuole riportare ordine tra le fila della sua squadra. Entra di nuovo il portiere di movimento, ma la squadra ligure non è precisa e non riesce a trovare la via del gol. Perez compie un miracolo sul tiro da distanza ravvicinata di Silon. Ci prova la squadra ligure nel finale, ma non basta. Pokerissimo della squadra irpina. Al Del Mauro finisce 5-3.

Sandro Abate Avellino – CDM Futsal Genova 5-3 (3-0 p.t.)

Sandro Abate Avellino: Perez, Bagatini, Fantecele, Dalcin, Kakà, Lombardi, Preziuso, Crema, Sanatamaria, Nicolodi, Vitiello, Ercolessi, Iandolo, De Luca. All. Lopez

CDM Futsal Genova: Timm, Ortisi, Caputo, Jeferson, Fabinho, Pozzo, Vignolo, Lo Conte, Joao Vitor, Pizetta, Silon, Rivera, Piccarretta, Molaro. All. Lombardo

Marcatori: 1’40” Bagatini (SA), 10’20” Crema (SA), 15’00” Dalcin (SA), 3’40” Jeferson (GE), 6’15” Silon (GE), 7’10” Crema (SA), 10’19” Fabinho (GE), 10’30” Crema (SA)

Ammoniti: Kakà (SA), Joao Vitor (GE), Caputo (GE), Molaro (GE)

Arbitri: Alex Iannuzzi, Giovanni Zannola. Crono: Pasquale Crocifoglio.





Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here