Aspettando il solstizio estate 2021, a il Moera

0
21


Il Moera, Ristorante e bottega agroalimentare è lieto presentare la serata -Aspettando il solstizio d’estate 2021, “Cena in Campagna” il 19 giugno alle 19.00-.

Lo chef Francesco Fusco

 

AVELLA. Una serata enogastronomica all’aperto nel curatissimo giardino che circonda integralmente la struttura ricettiva. Un nuovo format con un menù speciale creato per l’occasione. Arrivati in loco, dopo l’ avvenuta registrazione e previa

Montanare classiche

    prenotazione obbligatoria, le gentilissime hostess della struttura vi faranno accomodare ad uno dei tavoli, ben distanziati tra loro, allestiti oltre che sull’infinito dehors, nel vigneto meticolosamente coltivato dallo chef Fusco e ancora, sul prato del frutteto con un solo comun denominatore per tutti gli ospiti, c un cielo illuminato dalle stelle. Per questa serata nulla è lasciato al caso. Del resto se di festa trattasi non può mancare la musica!

Quindi, al calar del sole con i colori che virano dal rosso all’arancio del tramonto irpino saremmo catturati e coccolati con le antiche ricette della tradizione, come: “Frittelle ai fiori di zucca  Caciocavallo impiccato (classico, nocciole e tartufo, guanciale e aglio orsino) Montanare, Panino con polpetta al ragù, Baccalà fritto e poi passiamo al dessert: Cono con gelato alla nocciola artigianale, Ricotta mantecata, riso soffiato e cioccolato”. E come anticipato tutto sarà reso speciale dalla musica dei musicisti: Giacchino Acierno (Lumanera), Francesco Migliaccio, Walter Vivarelli e Zambrano Rocco.  “La serata nasce con il desiderio” – ecco il messaggio dello chef Francesco Fusco- “che questa festa-cena in campagna sia una ripartenza per i colleghi Ristoratori, Cuochi, Pizzaioli, che necessitano di spinte notevoli per la ripresa della loro attività completa, grazie sempre al supporto dei nostri affezionati clienti”. 

panino con polpette al ragù

In questi mesi lo chef ha dato chiara prova di grande determinazione di continuare ad entusiasmarci con la sua arte culinaria. Ovviamente tutto ciò è stato possibile con il grande supporto della gaudiosa è sempre elegante Diana Fierro, compagna nella vita e di condivisione in ciò che il Moera è.

 



Post Views:
56

Previous articleIl centro destra fa ammuina



Source link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here